1. Permesso internazionale di guida
  2.  / 
  3. Blog
  4.  / 
  5. 10 fatti interessanti su Porto Rico
10 fatti interessanti su Porto Rico
April 12, 2024

10 fatti interessanti su Porto Rico

Fatti rapidi su Porto Rico:

  • Popolazione: Circa 3,3 milioni di persone.
  • Capitale: San Juan.
  • Lingue ufficiali: Spagnolo, inglese.
  • Valuta: Dollaro statunitense (USD).
  • Governo: Territorio degli Stati Uniti con forma di governo repubblicana.
  • Religione principale: Cristianesimo.
  • Geografia: Porto Rico è un territorio non incorporato degli Stati Uniti situato nel nord-est dei Caraibi. È composta dall’isola principale di Porto Rico e da diverse isole minori. Il terreno è vario e comprende montagne, foreste pluviali e spiagge.

Fatto 1: Porto Rico è un arcipelago di numerose isole

Mentre l’isola principale di Porto Rico è la massa terrestre e il centro politico principale, il territorio comprende anche diverse isole e baie più piccole. Alcune delle isole più importanti dell’arcipelago portoricano sono Vieques, Culebra, Mona e Isla de Caja de Muertos.

Mentre l’isola principale di Porto Rico è la più sviluppata e densamente popolata, le isole minori offrono attrazioni uniche, tra cui spiagge incontaminate, aree naturali protette e siti storici. Vieques e Culebra, ad esempio, sono rinomate per le loro splendide spiagge e la vivace vita marina, mentre l’isola di Mona è conosciuta per il suo terreno accidentato e l’importanza archeologica.

Cliff N, (CC BY 2.0)

Fatto 2: Porto Rico è un territorio che appartiene agli Stati Uniti ma non ne fa parte.

Porto Rico è un territorio degli Stati Uniti dal 1898, quando fu acquisito dalla Spagna in seguito alla guerra ispano-americana. In quanto territorio statunitense, Porto Rico è soggetto alle leggi federali degli Stati Uniti e i suoi residenti sono cittadini statunitensi. Tuttavia, Porto Rico non ha una rappresentanza di voto nel Congresso degli Stati Uniti e i suoi residenti non hanno il diritto di votare alle elezioni presidenziali degli Stati Uniti mentre risiedono sull’isola (anche se possono votare alle elezioni primarie).

Pur non essendo uno Stato, Porto Rico è considerato parte integrante degli Stati Uniti e i suoi residenti hanno diritto ad alcuni diritti e privilegi riconosciuti ai cittadini statunitensi. Il rapporto tra Porto Rico e gli Stati Uniti è complesso e ci sono stati continui dibattiti e discussioni sullo status politico di Porto Rico e sull’opportunità di diventare uno Stato, ottenere l’indipendenza o mantenere il suo attuale status territoriale.

Fatto 3: si dice che il cocktail Piña Colada abbia avuto origine a Porto Rico.

La Piña Colada è un popolare cocktail tropicale a base di rum, crema di cocco e succo d’ananas, tipicamente servito mescolato con ghiaccio. Sebbene vi sia un dibattito sulle origini esatte della bevanda, si ritiene che sia stata creata a Porto Rico a metà del XX secolo.

L’Hotel Caribe Hilton di San Juan sostiene di aver inventato la Piña Colada nel 1954 dal barista Ramón “Monchito” Marrero. Secondo il racconto dell’hotel, Marrero ha trascorso tre mesi a sperimentare diverse combinazioni di ingredienti prima di perfezionare la ricetta. Il drink ha rapidamente guadagnato popolarità tra gli ospiti dell’hotel e alla fine è diventato uno dei cocktail più iconici di Porto Rico.

Nel 1978, la Piña Colada è stata ufficialmente dichiarata bevanda nazionale di Porto Rico, consolidando ulteriormente la sua associazione con l’isola. Oggi la Piña Colada rimane una bevanda amata da tutto il mondo, con variazioni e adattamenti che si trovano nei bar e nei ristoranti di tutto il mondo.

Valters Krontals, (CC BY 2.0)

Fatto 4: Il punto più profondo dell’Oceano Atlantico si trova vicino a Porto Rico.

La Fossa di Porto Rico è una fossa sottomarina situata a nord dell’isola di Porto Rico e si estende per circa 800 chilometri (500 miglia) verso est. Fa parte del confine tettonico tra la placca caraibica e la placca nordamericana. La fossa raggiunge una profondità massima di circa 8.376 metri (27.480 piedi) sotto il livello del mare, diventando così il punto più profondo dell’Oceano Atlantico e l’ottava fossa più profonda del mondo.

La Fossa di Porto Rico è nota per la sua immensa profondità e per la sua importanza geologica; la sua formazione è attribuita alle complesse interazioni tra le placche tettoniche della regione. È anche un sito di interesse per la ricerca scientifica, che comprende studi sugli ecosistemi delle profondità marine, sull’attività sismica e sui modelli di circolazione oceanica.

Fatto 5: una delle più grandi reti di grotte delle Americhe si trova a Porto Rico.

Il sistema di grotte del Rio Camuy si trova nella parte settentrionale di Porto Rico, vicino alla città di Camuy. Comprende una rete di grotte calcaree, doline e fiumi sotterranei scavati in milioni di anni dal fiume Camuy. Si stima che il sistema di grotte si estenda per oltre 11 miglia (18 chilometri), anche se solo una parte è accessibile al pubblico.

I visitatori del Sistema di Grotte del Rio Camuy possono esplorare una serie di caverne, tunnel e camere ornate da spettacolari stalattiti, stalagmiti e altre formazioni geologiche. Visite guidate accompagnano i visitatori attraverso le grotte, fornendo approfondimenti sulla loro formazione, la storia e il significato ecologico. Il sistema di grotte ospita anche una flora e una fauna uniche, tra cui pipistrelli, ragni e altre specie specializzate che vivono nelle grotte.

Todd Van Hoosear, (CC BY-SA 2.0)

Fatto 6: La rana Coquí è spesso considerata un simbolo non ufficiale di Porto Rico.

Il Coquí (Eleutherodactylus coqui) è una piccola rana originaria di Porto Rico ed è nota per il suo caratteristico richiamo, che suona come “co-quí”. Queste rane sono parte integrante della cultura portoricana e sono apprezzate per il loro ruolo nell’ecosistema dell’isola e per il loro significato simbolico.

La rana Coquí occupa un posto speciale nel folklore e nelle tradizioni portoricane, comparendo spesso in canzoni, storie e opere d’arte. Il suo richiamo unico è un suono familiare nelle foreste dell’isola ed è diventato un simbolo della bellezza naturale e della biodiversità di Porto Rico. La presenza del Coquí è anche celebrata come segno di salute e vitalità ambientale.

Fatto 7: La Fortezza di San Juan e la Residenza del Governatore sono Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.

Il Sito Storico Nazionale di San Juan, iscritto al Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO nel 1983, comprende le fortificazioni e le strutture storiche della Vecchia San Juan, tra cui le fortezze El Morro e San Cristóbal, oltre alle mura della città. Queste fortificazioni svolsero un ruolo cruciale nella difesa della città di San Juan e degli interessi dell’Impero spagnolo nei Caraibi durante il periodo coloniale.

La residenza del governatore, nota come La Fortaleza, è un sito storico separato, adiacente al San Juan National Historic Site. La Fortaleza, costruita nel XVI secolo, è riconosciuta come una delle più antiche residenze esecutive occupate ininterrottamente nell’emisfero occidentale ed è inserita nella lista del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO insieme al quartiere storico della Vecchia San Juan.

Dmitry K, (CC BY 2.0)

Fatto 8: L’unica foresta pluviale del Servizio Forestale Nazionale degli Stati Uniti si trova a Porto Rico.

La Foresta Nazionale di El Yunque, situata nella parte nord-orientale di Porto Rico, è una lussureggiante foresta pluviale tropicale che copre un’area di circa 28.000 acri (11.331 ettari). È nota per la sua ricca biodiversità, i suoi paesaggi mozzafiato e le sue caratteristiche ecologiche uniche.

Come parte del Sistema Forestale Nazionale degli Stati Uniti, El Yunque è gestito dal Servizio Forestale degli Stati Uniti e offre ai visitatori l’opportunità di esplorare le sue bellezze naturali incontaminate attraverso sentieri escursionistici, punti panoramici e programmi educativi. La foresta pluviale è caratterizzata da una fitta vegetazione, alberi imponenti, cascate e un’ampia varietà di specie vegetali e animali, tra cui molte specie endemiche e in via di estinzione.

Fatto 9: Porto Rico è noto per le sue splendide spiagge bioluminescenti.

Diverse spiagge di Porto Rico sono famose per le loro acque bioluminescenti, causate dalla presenza di microrganismi chiamati dinoflagellati. Questi dinoflagellati emettono luce quando vengono disturbati, creando un fenomeno naturale ipnotico noto come bioluminescenza.

Una delle baie bioluminescenti più note di Porto Rico è Mosquito Bay, situata sull’isola di Vieques. Mosquito Bay è considerata una delle baie bioluminescenti più luminose del mondo e i visitatori possono sperimentare l’incantevole bagliore facendo un giro in kayak o in barca sulla baia di notte.

Un’altra famosa baia bioluminescente di Porto Rico è Laguna Grande, situata nella città di Fajardo, sull’isola principale. Qui i visitatori possono anche partecipare a tour guidati in kayak per assistere al magico bagliore delle acque bioluminescenti.

Nota: è utile che i turisti in viaggio sappiano se hanno bisogno di una patente internazionale a Porto Rico per noleggiare e guidare.

Aimee Giese

Fatto 10: molte strade di San Juan sono pavimentate con pietre blu Adoquines.

Le Adoquines sono pietre da pavimentazione simili a ciottoli, realizzate in granito grigio-blu, e sono una caratteristica distintiva delle strade della Vecchia San Juan. Queste pietre furono originariamente portate a Porto Rico come zavorra sulle navi spagnole durante l’epoca coloniale e furono utilizzate per pavimentare le strade della città.

L’uso delle adoquine nella Vecchia San Juan risale al XVI secolo e da allora le pietre sono diventate un elemento iconico dell’architettura storica e del design urbano della città. Oggi le strade della Vecchia San Juan sono fiancheggiate da adoquine, creando un’atmosfera affascinante e pittoresca che riflette l’eredità coloniale della città.

Il colore grigio-blu delle adoquine è caratteristico del granito della regione e le pietre sono note per la loro durata e capacità di resistere al traffico pesante e alle condizioni climatiche tropicali.

Please type your email in the field below and click "Subscribe"
Subscribe and get full instructions about the obtaining and using of International Driving License, as well as advice for drivers abroad