1. Permesso internazionale di guida
  2.  / 
  3. Blog
  4.  / 
  5. 10 fatti interessanti sulla Slovacchia
10 fatti interessanti sulla Slovacchia
January 31, 2024

10 fatti interessanti sulla Slovacchia

Fatti rapidi sulla Slovacchia:

  • Posizione: Europa centrale.
  • Capitale: Bratislava.
  • Popolazione: Circa 5,4 milioni.
  • Lingua: Slovacco.
  • Valuta: Euro (EUR).
  • Alti Tatra: Catena montuosa dei Carpazi con paesaggi panoramici.

Fatto 1: la Slovacchia ha ottenuto l’indipendenza il 1° gennaio 1993.

La Slovacchia, precedentemente parte della Cecoslovacchia, ha ottenuto pacificamente l’indipendenza con il Divorzio di Velluto. Il 1° gennaio 1993 il Paese è diventato uno Stato sovrano, segnando la dissoluzione della Cecoslovacchia in due nazioni indipendenti: la Repubblica Ceca e la Slovacchia. Da allora, la Slovacchia ha sviluppato la propria identità politica, economica e culturale come Paese europeo indipendente.

Fatto 2: In Slovacchia ci sono molti castelli conservati.

La Slovacchia vanta un ricco patrimonio storico, testimoniato da numerosi castelli e fortezze ben conservati. Questi gioielli architettonici abbracciano varie epoche e stili, dalle roccaforti medievali alle strutture rinascimentali e gotiche. Esempi notevoli sono il Castello di Spiš, il Castello di Orava e il Castello di Bojnice. Questi castelli non sono solo dei punti di riferimento storici, ma offrono ai visitatori anche uno sguardo sul vivace passato della Slovacchia, con un’architettura straordinaria e storie avvincenti di re, regine e vita medievale.

Fatto 3: Bratislava condivide i confini amministrativi con due paesi

Bratislava è una capitale europea unica nel suo genere, poiché i suoi confini amministrativi toccano quelli dell’Austria e dell’Ungheria. Questa particolarità geografica fa di Bratislava l’unica capitale nazionale al mondo che confina direttamente con due Paesi indipendenti. La vicinanza della città all’Austria e all’Ungheria ha influenzato i suoi legami culturali ed economici con le nazioni vicine, contribuendo alla posizione distintiva di Bratislava nel cuore dell’Europa centrale. Inoltre, Bratislava e Vienna sono le capitali più vicine al mondo.

Fatto 4: la birra è molto apprezzata in Slovacchia.

La birra occupa un posto importante nella cultura slovacca, con una forte tradizione di consumo di birra. Gli slovacchi si riuniscono spesso in pub e birrerie per socializzare e la birra è una bevanda popolare durante i vari eventi sociali e le celebrazioni. La Slovacchia ha anche una scena di birra artigianale in crescita, con birrifici locali che producono una vasta gamma di stili di birra. L’amore per la birra in Slovacchia riflette un’affinità culturale per questa bevanda, che la rende una parte comune e cara della vita sociale.

Fatto 5: le foreste coprono piĂą della metĂ  del territorio slovacco

Questi boschi contribuiscono alla biodiversità del Paese e fungono da importanti habitat naturali. I Carpazi slovacchi, in particolare, offrono condizioni adatte alla fauna selvatica, compresi gli orsi. La Slovacchia ospita una popolazione di orsi bruni e queste maestose creature si trovano in diversi parchi nazionali e aree protette. La coesistenza di foreste estese e di una fauna selvatica diversificata accresce l’attrattiva della Slovacchia per gli amanti della natura e dell’ecoturismo.

Fatto 6: la Slovacchia ha molte grotte bellissime

La Slovacchia vanta un ricco mondo sotterraneo con numerose grotte mozzafiato, ognuna delle quali offre formazioni geologiche uniche e un’esperienza sotterranea accattivante. Tra le grotte degne di nota vi sono la Grotta di ghiaccio di Dobsinska, nota per le sue formazioni di ghiaccio, e la Grotta di Domica, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. Queste meraviglie naturali attraggono i visitatori con le loro intricate stalattiti, stalagmiti e camere sotterranee, mostrando i diversi e pittoreschi paesaggi del Paese sia sopra che sotto terra.

Fatto 7: in Slovacchia si trova la Pietra del Diavolo, un fenomeno naturale unico nel suo genere.

La Pietra del Diavolo, nota come Čertova skala in slovacco, è una caratteristica formazione rocciosa situata nella regione di Čachtice. Questa meraviglia geologica si distingue per la sua forma particolare e per il folklore ad essa associato. Secondo le leggende locali, il diavolo in persona avrebbe lanciato questa massiccia roccia dal vicino castello di Čachtice. La Pietra del Diavolo è diventata un punto di interesse, attirando visitatori incuriositi dal suo aspetto insolito e dai racconti mitici che la circondano.

Fatto 8: la Slovacchia è caratterizzata da numerosi ponti che attraversano i suoi diversi paesaggi.

La Slovacchia è ornata da una serie di ponti che attraversano i suoi fiumi, collegando città e paesi e contribuendo all’infrastruttura del Paese. Esempi notevoli sono il ponte SNP a Bratislava, che attraversa il fiume Danubio, e il ponte dell’insurrezione nazionale slovacca a Banská Bystrica. Queste strutture sono una vetrina della diversità architettonica e fungono da componenti essenziali della rete di trasporto slovacca, facilitando la connettività e migliorando la bellezza paesaggistica delle regioni che attraversano.

Nota: prima di visitare il Paese, informarsi se è necessaria una patente internazionale in Slovacchia per guidare.

Fatto 9: C’è un geyser in Slovacchia

Il geyser di Herľany, situato vicino al villaggio di Herľany nella Slovacchia orientale, è un raro fenomeno naturale. Riconosciuto come l’unico geyser del Paese, Herľany espelle periodicamente acqua e vapore nell’aria, creando uno spettacolo impressionante. Il geyser è il risultato delle emissioni naturali di anidride carbonica che interagiscono con le fonti d’acqua sotterranee. Questa attrazione unica attira i visitatori che si meravigliano dell’attività geotermica e delle spettacolari eruzioni del Geyser Herľany.

Fatto 10: Il villaggio di Čičmany, in Slovacchia, è rinomato per le sue tradizionali case in legno.

Čičmany, situata nella regione di Zilina, è famosa per la sua architettura in legno unica e ben conservata. Il villaggio è caratterizzato da affascinanti case ornate da caratteristici motivi geometrici bianchi, noti come “pittura su legno”. Questo stile tradizionale dell’arte popolare slovacca, caratterizzato da forme e motivi geometrici, contribuisce al fascino pittoresco di Čičmany. Il villaggio è diventato un punto di riferimento culturale, che attrae i visitatori che apprezzano il suo fascino storico e la bellezza di queste case in legno intricatamente decorate.

Please type your email in the field below and click "Subscribe"
Subscribe and get full instructions about the obtaining and using of International Driving License, as well as advice for drivers abroad